19 giugno 1885 – La Statua della Libertà arriva nel porto di New York

19 giugno del 1885, la Statua della Libertà arriva nel porto di New York. A Parigi, sulla Senna si trova l’originale che spesso viene erroneamente detto che è una copia.
L’intento era quello di “rendere gloria alla libertà e alla Repubblica”, nella speranza che questi valori non muoiano.

“La libertà che illumina il mondo”, in inglese “Liberty enlightening the world” e in francese “La liberté éclairant le monde”, nota come “Statua della Libertà”, è un monumento simbolo degli interi Stati Uniti d’America.
La Statua della Libertà entra a New York dalla porta principale, dal porto sul fiume Hudson al centro della baia di Manhattan, per poi appoggiarsi sulla rocciosa Liberty Island, ex Bedloe’s Island. Come ideale benvenuto a tutti coloro che arrivano negli USA, ma nel secolo precedente, per chi era alla ricerca di una vita migliore, un simbolo di benvenuto e di speranza. Fu Ideata da Édouard René de Laboulaye e progettata dai francesi Frédéric Auguste Bartholdi e Gustave Eiffel, e costruita tra il 1880-1886.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori