Istat: l’Italia é in recessione tecnica

Secondo l’Istat l’Italia é in recessione tecnica. Il Pil é sceso dello 0.2% segnando un secondo calo.

Negli ultimi cinque anni pare sia quello peggiore, si deve infatti risalire al 2013 per trovare una simile situazione con il Paese in recessione. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parla di “contrazione nell’aria” e il vice premier Luigi Di Maio fa sapere che l’esecutivo non rivedrà le stime di crescita. Secondo il ministro dell’Economia Giovanni Tria il dato era “atteso” e “non intacca la fiducia dei mercati finanziari”.

L’Istat sottolinea come il 2018 lasci una situazione difficile da risolvere, ricadendo sull’anno seguente. La crescita acquisita per l’anno in corso, quella cioè che si realizzerebbe se tutti i trimestri del 2019 registrassero una variazione del Pil pari a zero, è infatti pari a -0,2%. Diventa cosí quasi impossibile raggiungere l’obiettivo del +1% di crescita fissato dal governo in occasione dle varo della Manovra.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori