Accadde Oggi, i fatti del 13 luglio

Oggi 13 luglio 2020 è il 195esimo giorno dell’anno. Il sole sorge alle 05:43 e tramonta alle 20:34. La luna è in fase ultimo quarto e il segno lunare di oggi è Ariete.

Anche oggi abbiamo scelto tre fatti importanti successi nella storia proprio oggi 13 luglio.

1859 – Italia: esce il primo numero del quotidiano La Nazione, di Firenze

La Nazione è il principale quotidiano di Firenze, distribuito su tutto il territorio nazionale; è particolarmente diffuso in Toscana, Umbria e nella provincia ligure della Spezia con numerose edizioni locali che approssimativamente corrispondono alle varie province toscane ed umbre. Fu fondata da tre esponenti della corrente liberale e unitaria: Carlo Fenzi, Piero Puccioni e Leopoldo Cempini. Quest’ultimo ne fu il primo direttore. Gaspero Barbèra fu stampatore ed amministratore del quotidiano dal primo numero fino al 1870. Ha mantenuto tradizionalmente un orientamento moderato-conservatore. Il primo numero uscì il 13 luglio 1859. Con il trasferimento della capitale da Torino (1865), il quotidiano raggiunse per la prima volta le 5 000 copie di tiratura.

1973 – I Queen pubblicano il loro primo album dal titolo omonimo

Queen è il primo album in studio del gruppo musicale britannico Queen, pubblicato il 13 luglio 1973 nel Regno Unito dalla EMI e il 4 settembre dello stesso anno negli Stati Uniti d’America dall’Elektra Records. Registrato ai Trident Studios e ai De Lane Lea Studios di Londra tra il 1971 e il 1972, venne prodotto da Roy Thomas Baker, John Anthony ed i Queen. Il cantante Freddie Mercury ed il chitarrista Brian May furono autori della maggior parte delle canzoni del disco; il batterista Roger Taylor compose e cantò Modern Times Rock ‘n’ Roll mentre il bassista John Deacon non venne accreditato in alcun brano. L’album, caratterizzato da sonorità hard e glam rock, oltre che presentare alcuni elementi del nascente heavy metal, comprende brani che trattano anche di argomenti folkloristici (My Fairy King) e religiosi (Jesus).

1985 – Parigi: Sergei Bubka è il primo atleta a superare la barriera dei 6 metri nel salto con l’asta

Il 13 Luglio 1985 a Parigi, Sergei Bubka diventava il primo uomo al mondo a superare la barriera dei 6 metri nel salto con l’asta. Questa altezza era stata per lungo tempo considerata irraggiungibile: nel corso della sua carriera, l’atleta superò questo muro per ben 43 volte.

Oggi nasceva – Erno Rubik

Ernő Rubik (Budapest, 13 luglio 1944) è un designer e architetto ungherese all’istituto universitario d’arte e design Moholy-Nagy Művészeti Egyetem di Budapest. Deve principalmente la sua notorietà all’invenzione dell’omonimo cubo e di altri giochi di logica e strategia.

I santi venerati oggi

– Sant’ Enrico II
Imperatore

– Santa Clelia Barbieri
Vergine

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori