Accadde Oggi, i fatti del 14 gennaio

Oggi 14 gennaio 2020 è il 14esimo giorno dell’anno. Il sole sorge alle 07:26 e tramonta alle 16:58. La luna è in fase calante e il segno lunare di oggi è Vergine.

Anche oggi abbiamo scelto tre fatti importanti successi nella storia proprio oggi 14 gennaio.

1690 – A Norimberga in Germania, viene inventato il clarinetto

Lo chalumeau fu soggetto ad innovazione attorno al 1690 da parte di Johann Christoph Denner, un artigiano di Norimberga. Lo strumento di Denner aveva sei fori anteriori e uno posteriore e due chiavi chiuse, una posta sopra i fori anteriori e l’altra su quello posteriore, che chiudevano altri due fori. Successivamente Denner e i suoi figli hanno spostato il foro della chiave posteriore e lo hanno rimpicciolito per poterlo utilizzare sia come chiave del Si♭, sia come foro portavoce, aprendo quindi le porte del registro superiore o “registro di clarinetto”. Il termine clarinetto appare per la prima volta nel 1732 nel Musicalisches Lexicon di Johann Gottfried Walther in cui è scritto: “sentito a distanza, esso suona piuttosto come una tromba”. Ciò spiega il nome clarinetto derivato da clarino, termine oggigiorno utilizzato impropriamente, che indica uno strumento appartenente alla famiglia delle trombe.

1900 – La Tosca di Giacomo Puccini viene rappresentata per la prima volta a Roma

Tosca è un’opera lirica in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. La prima rappresentazione si tenne a Roma, al Teatro Costanzi, il 14 gennaio 1900. Il libretto deriva dal dramma La Tosca di Victorien Sardou, rappresentato per la prima volta il 24 novembre 1887 al Théatre de la Porte-Saint-Martin di Parigi, il cui successo fu legato soprattutto all’interpretazione di Sarah Bernhardt.

1976 – Esce il primo numero del quotidiano La Repubblica, diretto da Eugenio Scalfari

Il quotidiano nasce dall’iniziativa di Eugenio Scalfari, già direttore del settimanale L’Espresso. Il nome viene scelto in omaggio al piccolo giornale portoghese che nel 1974 aveva dato voce alla “rivoluzione dei garofani”. Scalfari chiama con sé alcuni colleghi fidati: Gianni Rocca, caporedattore centrale, poi Amedeo Massari direttore amministrativo, Giorgio Bocca, Sandro Viola, Mario Pirani, Rosellina Balbi, Miriam Mafai, Barbara Spinelli, Natalia Aspesi, Corrado Augias, Enzo Golino, Edgardo Bartoli, Fausto De Luca, Paolo Filo della Torre, Enzo Forcella, Orazio Gavioli, Giuseppe Turani. Del gruppo iniziale doveva far parte anche Andrea Barbato con il ruolo di vicedirettore, ma il giornalista lascia alla vigilia del primo numero, essendo stato chiamato alla direzione del TG2 post-riforma. Le vignette satiriche sono affidate alla matita di Giorgio Forattini. La redazione occupa appena quattro stanze, in via Po 12 a Roma, sede anche dell’Espresso.

Oggi nasceva – Giulio Andreotti

Giulio Andreotti (Roma, 14 gennaio 1919 – Roma, 6 maggio 2013) è stato un politico, scrittore e giornalista italiano. È stato tra i principali esponenti della Democrazia Cristiana, partito protagonista della vita politica italiana per gran parte della seconda metà del XX secolo.

I santi venerati oggi

– San Felice da Nola
Confessore e martire

– San Dazio
Vescovo di Milano
– Sant’ Eufrasio
Vescovo
– San Firmino
Vescovo
– San Fulgenzio di Astigi
Vescovo
– San Glicerio
Diacono e martire
– Santa Macrina l’Anziana

– Santi Monaci del Monte Sinai e d’Egitto
Martiri
– Santa Nino (Nouné, Nina, Cristiana)
Apostola della Georgia
– Beato Odorico da Pordenone
Sacerdote
– Beato Pietro Donders
Redentorista
– San Potito
Adolescente martire

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori