Accadde Oggi, i fatti del 19 settembre

Oggi 19 settembre 2019 è il 262esimo giorno dell’anno. Il sole sorge alle 06:47 e tramonta alle 19:06. La luna è in fase calante e il segno lunare di oggi è Toro.

Anche oggi abbiamo scelto tre fatti importanti successi nella storia proprio oggi 19 settembre.

1783 – I fratelli Montgolfier presentano l’aerostato detto “ad aria calda” che viene innalzato alla presenza del re Luigi XVI, nei giardini di Versailles. L’aerostato prende poi il nome di mongolfiera

I fratelli Joseph Michel Montgolfier (Annonay, 26 agosto 1740 – Balaruc-les-Bains, 26 giugno 1810) e Jacques Étienne Montgolfier (Annonay, 6 gennaio 1745 – Serrières, 2 agosto 1799) sono stati gli inventori della mongolfiera, il pallone aerostatico che funziona con aria calda. La loro invenzione fu il primo aeromobile a portare un essere umano in cielo. In seguito al successo dei loro esperimenti, furono nominati membri straordinari dell’Accademia delle scienze di Parigi ed il padre Pierre ricevette, come riconoscimento, il titolo nobiliare ereditario de Montgolfier dal re Luigi XVI nel 1783.

1991 – Viene scoperta, ai piedi del Similaun, la Mummia del Similaun da due coniugi tedeschi

La Mummia del Similaun, anche nota come Uomo del Similaun o Uomo dell’Hauslabjoch, è un reperto antropologico, ritrovato il 19 settembre 1991 sulle Alpi Venoste, ai piedi del monte omonimo (ghiacciaio del Similaun, 3.213 m s.l.m.), al confine fra l’Italia (la Val Senales in Alto Adige) e l’Austria (la Ötztal nel Tirolo). Si tratta del corpo di un essere umano di sesso maschile, risalente a un’epoca compresa tra il 3300 e il 3100 a.C. (età del rame), conservatosi grazie alle particolari condizioni climatiche all’interno del ghiacciaio (in Siberia sono stati ritrovati mammut conservatisi in condizioni analoghe). L’esame degli osteociti ha collocato l’età della morte fra i 40 e i 50 anni. Da studi effettuati, è nata l’ipotesi che l’uomo potesse essere originario della zona di Bressanone. In seguito ad analisi sul DNA mitocondriale del corpo mummificato, è risultato che il ceppo genetico dell’uomo di Similaun risulta non più presente a livello mondiale. Il corpo di Ötzi, inizialmente conteso tra Italia e Austria, è attualmente conservato al Museo archeologico dell’Alto Adige di Bolzano.

1995 – Il Washington Post pubblica il manifesto di Unabomber

Il Washington Post decise di pubblicare oggi l’intero manifesto – 35mila parole – dell’Unabomber, il misterioso responsabile dal 1978 di sedici attentati con lettere-bomba per un bilancio totale di tre morti e ventitre feriti. Il criminale aveva promesso di porre fine alle sue azioni una volta che il Washington Post o il New York Times avessero pubblicato l’intero ”manifesto” di critiche alla societa’ industriale.

Oggi nasceva – Mariangela Melato

Mariangela Melato nasce a Milano il giorno 19 settembre 1941.  Tra i suoi film ricordiamo “La classe operaia va in paradiso” (1971, di Elio Petri); “Todo modo” (1976, di Elio Petri, ispirato all’omonimo romanzo di Leonardo Sciascia); “Di che segno sei?” (1975, di Sergio Corbucci, con Paolo Villaggio, Adriano Celentano, Renato Pozzetto, Alberto Sordi); “Caro Michele” (1976, di Mario Monicelli); “Oggetti smarriti” (1979) e “Segreti segreti” (1985), di Giuseppe Bertolucci; “Dimenticare Venezia” (1979) e “Il buon soldato” (1982), di Franco Brusati; “Il pap’occhio” (1980, di Renzo Arbore); “Figlio mio, infinitamente caro” (1985, di Valentino Orsini); “Mimì metallurgico ferito nell’onore” (1972), “Film d’amore e d’anarchia” (1973) e “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto” (1974), di Lina Wertmüller (nei film della regista italiana è da ricordare la bravura della coppia Mariangela Melato e Giancarlo Giannini); “Casotto” (1977) e “Mortacci” (1988), di Sergio Citti; “Aiutami a sognare” (1980) di Pupi Avati. Tra le produzioni internazionali ricordiamo la sua interpretazione del Generale Khala nel fantastico “Flash Gordon” (1980).  Mariangela Melato si è spenta in una clinica a Roma all’età di 71 anni, il giorno 11 gennaio 2013 a causa di un tumore al pancreas.
I santi celebrati oggi

-San Gennaro
Vescovo e martire

– Sant’ Abbone (o Goerico) di Metz
Vescovo

– Sant’ Alfonso de Orozco
Sacerdote agostiniano

– Sant’ Arnolfo di Gap
Vescovo

– San Carlo Hyon Song-mun
Martire

– San Ciriaco di Buonvicino
Abate

– Sant’ Emilia Maria Guglielma de Rodat

– Sant’ Eustochio di Tours
Vescovo

– Beata Francesca Cuallado Baixauli
Vergine e martire

– San Giovanni di Spoleto
Vescovo

– San Lamberto (Lantberto) di Frisinga
Vescovo

– Santa Maria de Cervellon

– Beate Maria di Gesù de la Yglesia de Varo e Maria Addolorata e Consolata Aguiar-Mella y Diaz
Martiri

– San Mariano di Evaux
Eremita

– Santi Peleo, Nilo, Elia, Patermuzio e compagni
Martiri

– Santa Pomposa di Cordova
Martire

– San Segnano (Sequano)
Abate

– San Teodoro di Canterbury
Vescovo

– San Teodoro di Verona
Vescovo

– San Trofimo
Martire

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori