Accadde Oggi, i fatti del 27 febbraio

Oggi 27 febbraio 2020 è il 58esimo giorno dell’anno. Il sole sorge alle 06:41 e tramonta alle 17:51. La luna è in fase crescente e il segno lunare di oggi è Ariete.

Anche oggi abbiamo scelto tre fatti importanti successi nella storia proprio oggi 27 febbraio.

1900 – Fondato il Partito Laburista

Il Partito Laburista (in inglese: Labour Party; in gallese: Blaid Lafur) è un partito politico britannico di centro-sinistra. È un partito storicamente riconducibile al socialismo democratico e alla socialdemocrazia, ma dalla seconda metà degli anni novanta è stato dominato da esponenti facenti capo alle correnti progressiste, socioliberali e vicine alla terza via, tra cui Tony Blair, primo ministro dal 1997 al 2007, Alastair Campbell e Gordon Brown, primo ministro dal 2007 al 2010.

1940 – Scoperto il carbonio-14

Il carbonio-14, 14C (o radiocarbonio) è un isotopo radioattivo del carbonio avente 6 protoni e 8 neutroni. Il carbonio-14 fu scoperto il 27 febbraio 1940 da Martin Kamen e Sam Ruben al laboratorio radiologico dell’Università della California a Berkeley, ma la sua esistenza era già stata ipotizzata da Franz Kurie nel 1934.

1996 – Fanno il loro debutto in Giappone i Pokémon, grazie ai videogiochi Pokémon Versione Rossa e Pokémon Versione Blu sviluppati da Nintendo

Pokémon Versione Rossa e Pokémon Versione Blu, meglio conosciuti come Pokémon Rosso e Pokémon Blu, sono i primi due videogiochi nella serie di giochi di ruolo giapponesi Pokémon, sviluppata da Game Freak sotto la direzione di Satoshi Tajiri. Pubblicati da Nintendo per la console portatile Game Boy, i due titoli sono apparsi originariamente il 27 febbraio 1996 in Giappone con il nome di Pocket Monsters Rosso e Pocket Monsters Verde, mentre Pocket Monsters Blu è stato pubblicato il 15 ottobre seguente come edizione speciale. I due videogiochi sono stati esportati con il titolo di Pokémon Rosso e Blu in Nord America e Australia nel 1998 e in Europa nel 1999.

Oggi nasceva – Elizabeth Taylor

Dame Elizabeth Rosemond Taylor, nota anche come Liz Taylor (Londra, 27 febbraio 1932 – West Hollywood, 23 marzo 2011), è stata un’attrice, filantropa e stilista statunitense, considerata l’ultima grande diva dell’era d’oro di Hollywood per le sue doti recitative e una delle più singolari bellezze cinematografiche. Esordì al cinema ancora bambina, divenendo celebre grazie ai film Torna a casa, Lassie! (1943) e Gran Premio (1944), e raggiunse l’apice del successo fra gli anni cinquanta e sessanta, durante i quali fu l’attrice più pagata di Hollywood e ricevette enormi consensi da parte della critica. Vinse due volte il Premio Oscar alla migliore attrice (a fronte di cinque candidature): nel 1961 per Venere in visone e nel 1967 per Chi ha paura di Virginia Woolf?; nel 1993 vinse l’Oscar Premio umanitario Jean Hersholt per le sue attività di beneficenza, in particolare per la lotta contro l’AIDS. Altri suoi celebri ruoli interpretati in età adulta sono quelli nei film Il padre della sposa (1950), Un posto al sole (1951), L’ultima volta che vidi Parigi (1954), Il gigante (1956), L’albero della vita (1957), La gatta sul tetto che scotta (1958), Improvvisamente l’estate scorsa (1959), Cleopatra (1963), La bisbetica domata (1967), Riflessi in un occhio d’oro (1968), X, Y e Zi (1972) e Assassinio allo specchio (1980). Oltre ai tre Oscar, la Taylor vinse quattro Golden Globe, un premio BAFTA e tre David di Donatello. Nel 1999 l’American Film Institute la inserì al settimo posto tra le più grandi star della storia del cinema, dietro Katharine Hepburn, Bette Davis, Audrey Hepburn, Ingrid Bergman, Greta Garbo e Marilyn Monroe.

I santi celebrati oggi

– San Gabriele dell’Addolorata
Religioso

– Sant’ Anna Line
Martire
– San Baldomero
Suddiacono, monaco
– Santi Basilio e Procopio
Monaci
– San Besas
Martire
– Beata Carità (Maria Giuseppa Carolina Brader)
Religiosa, fondatrice
– Beata Francesca Anna della Vergine Addolorata (Francisca Maria Cirer y Carbonell)
Fondatrice
– San Giuliano di Alessandria
Martire
– San Gregorio di Narek
Dottore della Chiesa armena
– Beato Guglielmo Richardson
Sacerdote e martire
– San Luca di Messina
Abate
– Beata Maria di Gesù Deluil-Martiny

– Sant’ Onorina
Martire

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori