Accadde Oggi, i fatti del 3 aprile

Oggi 3 aprile 2020 è il 94esimo giorno dell’anno. Il sole sorge alle 06:43 e tramonta alle 19:30. La luna è in fase crescente e il segno lunare di oggi è Leone.

Anche oggi abbiamo scelto tre fatti importanti successi nella storia proprio oggi 3 aprile.

1896 – Esce il primo numero de La Gazzetta dello Sport, nata dalla fusione de “Il ciclista” e “La tripletta”

La Gazzetta dello Sport , nata dalla fusione de “Il ciclista” e “La tripletta” è un quotidiano sportivo italiano nato il 3 aprile del 1896, con sede a Milano. È il terzo quotidiano italiano per diffusione, nonché il primo quotidiano sportivo del Paese e il più longevo d’Europa nel suo genere. Il suo slogan è, dal 9 marzo 2008, “Tutto il rosa della vita“.

1968 – Martin Luther King tiene il suo celebre discorso “Mountaintop”

Martin Luther King giunse a Memphis il 3 aprile, dopo che il suo volo era stato ritardato per un allarme bomba. Dopo la marcia finita con la morte del ragazzo rientra al Lorraine Motel sito a Mulberry Street, di proprietà di Walter Bailey, sempre a Memphis. Nella sua stanza, la 306, situata al secondo piano, assieme ai suoi collaboratori (tra cui il reverendo Ralph Abernathy e Jesse Jackson) cerca di organizzare un nuovo corteo per uno dei giorni successivi. Doveva cenare a casa del reverendo Samuel B. Kyles, alle 17:30 giunse al motel chiedendo al pastore di seguirlo. Salomon Jones, l’autista di King gli consigliò, visto il freddo, di coprirsi con un cappotto. Parlò al musicista Ben Branch, che avrebbe dovuto suonare quella sera ad un incontro locale in una chiesa dove era programmato un culto. King gli chiese di intonare il suo inno preferito Take my hand, my precious Lord (prendimi per mano, mio prezioso Signore), poi intonato davvero dalla celebre Mahalia Jackson, cara amica di King, nel corso dei suoi funerali. Alle 18:01 King uscì sul balcone del secondo piano del motel, dove venne colpito da un colpo di fucile di precisione alla testa; subito dopo fu ritratto in una foto di Joseph Louw: unico giornalista rimasto dopo che il giorno precedente avevano tutti abbandonato la città, stava preparando un documentario sul pastore. Venne soccorso fra gli altri anche da Marrell McCullough, agente di polizia, che cercò inutilmente di tamponare la ferita. Fu utilizzato un proiettile calibro 30-06. Trasportato al St. Joseph’s Hospital, i medici constatarono un irreparabile danno cerebrale, la sua morte venne annunciata alle 19:05 del 4 aprile 1968.

1973 – Martin Cooper effettua la prima telefonata con un telefono cellulare portatile

Cooper viene considerato l’inventore del primo telefono cellulare portatile e la prima persona ad aver effettuato una chiamata in pubblico con un prototipo di telefono cellulare il 3 aprile 1973, di fronte a giornalisti e passanti, in una via di New York. Il suo apparecchio si chiamava Dyna-Tac, pesava 1,5 kg e aveva una batteria che durava 30 minuti, ma che impiegava 10 ore a ricaricarsi. Quella prima telefonata, indirizzata a Joel S. Engel, capo della ricerca ai Bell Labs, rappresentò il momento fondamentale del passaggio tecnologico con cui si arrivò a raggiungere una persona invece di un luogo. Fu il prodotto della sua concezione di una comunicazione telefonica senza fili di tipo personale e portatile, distinta dalla telefonia per le automobili. In seguito Cooper raccontò che l’idea ispiratrice del telefono cellulare gli venne dalla visione del telefilm Star Trek in cui il Capitano Kirk usava un dispositivo analogo.

Oggi nasceva – Eddie Murphy

Edward Regan “Eddie” Murphy (New York, 3 aprile 1961) è un attore, comico, doppiatore, autore televisivo, cabarettista e cantante statunitense. Durante la sua carriera ha recitato in numerose commedie di grande successo divenute dei veri e propri cult del loro genere. Murphy è dunque considerato uno dei migliori attori comici della sua generazione, famoso anche per il suo trasformismo e per le sue capacità imitative. Alcuni dei i suoi film più celebri sono: la trilogia di Beverly Hills Cop, Una poltrona per due, Il principe cerca moglie, Il professore matto, Il dottor Dolittle, La casa dei fantasmi, Dreamgirls, Norbit e Dolemite Is My Name.

I santi commemorati oggi

– San Riccardo di Chichester
Vescovo

– Santi Cresto e Pappo
Martiri
– Beato Gandolfo da Binasco

– Beato Giovanni da Penna San Giovanni

– San Giovanni I di Napoli
Vescovo
– San Giuseppe l’Innografo
Monaco a Costantinopoli
– San Luigi Scrosoppi
Sacerdote

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori