Accadde Oggi, i fatti del 4 luglio

Oggi 4 luglio 2020 è il 186esimo giorno dell’anno. Il sole sorge alle 05:37 e tramonta alle 20:38. La luna è in fase crescente e il segno lunare di oggi è Capricorno.

Anche oggi abbiamo scelto tre fatti importanti successi nella storia proprio oggi 4 luglio.

1865 – Viene pubblicato Alice nel Paese delle Meraviglie

Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie (Alice’s Adventures in Wonderland), comunemente abbreviato in Alice nel Paese delle Meraviglie (Alice in Wonderland), è un romanzo del 1865 scritto da Charles Lutwidge Dodgson sotto lo pseudonimo di Lewis Carroll. Racconta di una ragazza di nome Alice che cade attraverso una tana di coniglio in un mondo fantastico popolato da strane creature antropomorfe. Il racconto gioca con la logica, dando alla storia una popolarità duratura sia negli adulti che nei bambini. È considerato uno dei migliori esempi del genere letterario nonsenso. Il suo corso narrativo, struttura, personaggi e immagini sono stati enormemente influenti sia nella cultura popolare che nella letteratura, specialmente nel genere fantasy.

1950 – Prima trasmissione di Radio Free Europe

Radio Free Europe/Radio Liberty, sigla RFE/RL, è un’organizzazione per le comunicazioni ed emittente radiofonica fondata dal Congresso degli Stati Uniti. L’organizzazione esiste in Europa, Asia e Medio Oriente. Trasmette più di mille ore alla settimana di programmi in 28 lingue su onde corte, onde medie, modulazione di frequenza e internet. Lo scopo dichiarato di Radio Free Europe è quello di “Promuovere i valori e le istituzioni democratiche tramite la diffusione di informazioni e idee fattuali.”

1961 – Incidente del sottomarino nucleare russo K-19

La costruzione del K-19 ebbe inizio il 17 ottobre 1958 e il varo avvenne l’8 aprile 1959. Già durante la fase di costruzione si erano succedute svariate morti, in quanto l’esigenza di schierare rapidamente il battello, simbolo di potenza strategica, mise in secondo piano i requisiti di sicurezza e determinò una serie funesta di avarie e malfunzionamenti. Nel corso della sua prima missione si registrò l’avaria di una delle pompe del refrigerante del reattore nucleare, che causò la fuoriuscita di materiale radioattivo e di conseguenza la contaminazione di alcuni membri dell’equipaggio. Un’avaria al circuito di raffreddamento nel luglio del 1961 determinò il surriscaldamento incontrollato del reattore. La fusione catastrofica fu evitata grazie al sacrificio di alcuni uomini dell’equipaggio che ripararono il circuito esponendosi a dosi letali di radiazioni. Un altro incidente nel 1972 determinò un incendio che causò la morte di 28 marinai. Nonostante questo ed altri incidenti, il sottomarino restò in servizio fino al 1991.

Oggi nasceva – Giuseppe Diana

Giuseppe Diana, chiamato anche Peppe Diana o Peppino Diana (Casal di Principe, 4 luglio 1958 – Casal di Principe, 19 marzo 1994), è stato un presbitero, scrittore e scout italiano, assassinato dalla camorra per il suo impegno antimafia. Il suo impegno civile e religioso contro la camorra ha lasciato un profondo segno nella società campana.

I santi venerati oggi

– Sant’ Elisabetta di Portogallo
Regina

– Madonna del Rifugio

– Sant’ Andrea di Creta (di Gortina)
Vescovo
– Sant’ Antonio Daniel
Sacerdote e martire
– Santa Berta di Blangy
Badessa
– Beata Caterina Jarrige
Domenicana
– San Cesidio Giacomantonio
Martire
– San Fiorenzo di Cahors
Vescovo
– Beato Giovanni da Vespignano

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori