Fondato da Charles Dow, Edward Jones e Charles Bergstresser, il Wall Street Journal, è un quotidiano che si occupa principalmente di affari e finanza internazionale, l’unico a poter vantare  ben 29 Premi Pulitzer.


The Wall Street Journal, prende il nome dalla famosa via al centro del cuore finanziario della città, dove nel 1817 aprì la prima borsa statunitense: il “New York Stock & Board Exchange”, oggi nota come Wall Street.

Con la crescita esponenziale del giro di scambi azionari di New York, si avvertì l’esigenza di fornire una comunicazione sempre aggiornata delle attività dei borsisti.

I primi a rispondere a questa richiesta furono, nel 1884, Charles Dow, Edward Jones e Charles Bergstresser, che attraverso la Dow Jones and Company (che ha dato il nome a quello che è tuttora tra i principali indici del mercato azionario americano) iniziarono a pubblicare un bollettino di notizie sull’andamento della Borsa.

Cinque anni più tardi quel bollettino venne trasformato in vero e proprio quotidiano, The Wall Street Journal, che uscì con il primo numero l’8 luglio del 1889.

Con oltre due milioni di copie distribuite quotidianamente in tutto il mondo, è stato a lungo il quotidiano di maggiore diffusione negli Stati Uniti, superato solo da USA Today.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori