Accadde oggi, inizia la costruzione del Golden Gate Bridge nel 1933

Nel 1933 A San Francisco inizia la costruzione del Golden Gate Bridge, ponte sospeso lungo  2737 metri, realizzato dal genio dell’ingegner Joseph Baermann Strauss.

Il 5 gennaio 1933 inizia la costruzione del Golden Gate Bridge di San Francisco. Sovrasta il Golden Gate, lo stretto che collega l’Oceano Pacifico con la Baia di San Francisco. Collega San Francisco, sulla punta settentrionale dell’omonima penisola, con la parte meridionale della Contea di Marin. 

L’idea di un ponte che collegasse San Francisco e la Marin County fu proposta dall’ingegnere James Wilkins in un articolo in cui ne sosteneva l’utilità per rendere più sicura e veloce la traversata dello stretto, fino ad allora fatta con i traghetti.

Il nome Golden Gate Bridge fu proposto nel 1917 dall’ingegnere urbanistico della città di San Francisco M. H. O’Shaughnessy.

Il ponte fu completato nell’aprile del 1937 anticipando le scadenze, facendo risparmiare milioni di dollari sul preventivo e fu aperto ai pedoni il 27 maggio dello stesso anno.

Lungo 2,71km, fu per anni il ponte sospeso più grande del mondo e nel tempo è diventato simbolo internazionalmente riconosciuto della città di San Francisco, tanto da diventare protagonista di numerosissimi film, videoclip musicali, videogiochi e libri.

Il giorno seguente, a mezzogiorno, il presidente Roosevelt, da Washington, premendo un pulsante diede il via ufficiale al traffico di veicoli attraverso il ponte. 

Una curiosità di questo ponte è che la stessa ditta che lo costruì, la American Bridge Company, realizzò una copia del Golden Gate a Lisbona qualche anno più tardi, l’odierno Ponte 25 de Abril.

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori