VIDEO – Accadde oggi, scalato il K2 nel 1954

Era il 31 luglio del 1954, la spedizione alpinistica italiana, guidata dal geologo Ardito Desio, conquista la cima del K2, la vetta più alta del massiccio del Karakorum (8,616 metri).

Partita tra la fine di maggio e l’ inizio di giugno del 1954, la spedizione è composta da 30 membri, tra alpinisti e ricercatori (13 alpinisti italiani, 10 alpinisti hunza, 5 ricercatori, un osservatore del governo e un topografo), ma a conquistare materialmente la vetta saranno Achille Compagnoni e Lino Lacedelli, con il determinante sostegno dell’ allora giovanissimo Walter Bonatti. Per la prima volta nella storia, l’ uomo mette piede sulla cima del Karakorum 2, che viene ribattezzata la “montagna degli italiani”. Giunti in vetta, Compagnoni e Lacedelli piantano una piccozza con le bandiere italiana e pakistana. Per i 23 anni successivi nessuno riuscirà ed eguagliare l’ impresa. Dopo il successo della spedizione italiana, meno di 300 persone sono state in grado di conquistare la temibile vetta (contro le oltre tremila dell’ Everest).

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori