Il giovane attore americano famoso per le serie per ragazzi Jessie e The Descendants, in onda su Disney Channel, è morto nel sonno a soli vent’anni.

“Con il cuore in mano vi dobbiamo annunciare che questa mattina abbiamo perso Cameron. È morto nel sonno a causa di un attacco provocato da una patologia per la quale era in cura. Il mondo ha perso una delle sue luci più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato”, ha dichiarato un portavoce della famiglia Boyce.

Il giovane, morto a seguito di una crisi epilettica nel sonno, aveva raggiunto la notorietà grazie al canale Disney Channel e alle serie televisive per ragazzi «Jessie» e «The Descendants», dove interpreta il figlio di Crudelia De Mon. Ruolo che ha definitivamente consacrato la sua fama come star della Disney.

Il giovane viveva nei pressi di Los Angeles con i genitori, la sorella minore e un cane. Una delle sue principali passioni era la danza, tanto che con altri quattro amici era membro del gruppo “X Mob”, il suo genere preferito era la break dance.

“Sin da piccolo, Cameron Boyce sognava di condividere i suoi straordinari talenti artistici con il mondo”, dichiara Disney Channel in una nota. “Era un artista di grande talento, una persona straordinariamente gentile e premurosa, e soprattutto, era un figlio, un fratello, un nipote e un amico affettuoso e devoto. Facciamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi colleghi, e ci uniamo ai suoi molti milioni di fan nel lutto per la sua prematura scomparsa. Ci mancherà moltissimo”.

Sul suo account Instagram, che conta oltre 9 milioni di follower, sono stati numerosi i messaggi di cordoglio.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori