Addio al filosofo Tullio Gregory, aveva 90 anni

Filosofo e storico della filosofia italiana, famoso anche per aver collaborato per anni con l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana, contribuendo anche alla pubblicazione del Dizionario Enciclopedico Italiano.

Si è spento ieri a Roma,  il filosofo e storico della filosofia Tullio Gregory. Aveva compiuto 90 anni il 28 gennaio.

Docente di storia della filosofia medievale e di storia della filosofia all’Università La Sapienza, Gregory ha collaborato anche con l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana.

Il suo nome compare sui uno dei manuali di filosofia più utilizzati dagli studenti di liceo, il celebre Adorno, Gregory, Verna.

Specializzato in studi sull’alto Medioevo Gregory, è stato inoltre, direttore dell’Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere e Arti (Treccani). Nel 1964 fondò il Centro di Studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche per il Lessico Intellettuale Europeo, poi divenuto Istituto per il lessico intellettuale europeo e storia delle idee (Iliesi), del quale è stato il direttore dal 1970.

Per un anno Gregory fu componente del Consiglio di amministrazione della Rai, nel così detto “cda dei professori” nominato il 29 giugno del 1993 e rimasto in carica fino al 30 giugno del 1994 quando venne sostituito per volere del governo Berlusconi.

Tra le sue opere più famose, si ricordino “Scetticismo ed empirismo. Studio su Gassendi” (1961), “Etica e religione nella critica libertina” (1986), “Origini della terminologia filosofica moderna. Linee di ricerca” (2006).

Lunedì la camera ardente nella sede dell’Enciclopedia Italiana Treccani.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori