Addio al POS obbligatorio, niente multe ai commercianti

“Lo Stato non deve mettere paletti a chi fatica dalla mattina alla sera, piuttosto deve trovare delle soluzioni”, ha sottolineato Di Maio.

L’emendamento del Decreto Fiscale che prevedeva una doppia multa per chi non accetta il bancomat per pagamenti di qualsiasi importo è stato cancellato.

 Luigi Di Maio ha commentato con soddisfazione il successo di oggi.  Secondo il ministro degli Esteri, il governo sta lavorando per “tutelare i cittadini” perché “la priorità deve essere quella di abbassare il costo delle commissioni in modo da agevolare tutti”. Si tratta, ha concluso il leader del M5s, “dell’ennesima promessa mantenuta”.

Dal 2021, invece, i Pos potranno essere utilizzati come unico strumento sia per i pagamenti, elettronici e in contanti, che per la certificazione degli scontrini telematici. Di fatto, si tratta di una semplificazione per commercianti ed esercenti.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori