Al Summarte live PETER MARTIN in Trio dagli USA presenta “WHAT LIES AEHAD”

Dopo lo straordinario successo delle due passate edizioni  ritorna, a grande richiesta, la rassegna musicale ed enogastronomica “Jazz & Baccalà”, con un grandissimo fuori programma. Sabato 15 aprile alle ore 21.00 al Teatro Summarte di Somma Vesuviana (via Roma, 15), salirà sul palco il pianista americano PETER MARTIN in trio dagli Usa. Il musicista sarà accompagnato da ELIO COPPOLA alla batteria e GIUSEPPE VENEZIA al basso. Il triopresenterà l’ultimo lavoro discografico di PETER MARTIN, dal titolo “WHAT LIES AEHAD”, inciso negli States con i grandissimi REUBEN ROGERS & GREG HUTCHINSON . La rassegna musicale “Jazz & Baccalà”, è curata dal batterista Elio Coppola, in collaborazione con l’associazione Musicology, ed è ormai giunta alla sua terza edizione. Da quest’anno si arricchisce della collaborazione di radio punto nuovo, media partner di ogni evento. Lo scopo delle serate è unire la buona musica interpretata dai grandi nomi del panorama jazz al gusto della tradizione culinaria. Al ritmo di “Jazz&Baccalà”, tornanoin tavola anche i piatti dello chef di 800 Borbonico, tutti a base di baccalà, così come vuole la tradizione sommese. Prelibatezze che i presenti potranno degustare alla Caffè Chantal prima di ogni spettacolo. Le foto dell’evento saranno realizzate da Spectrafoto. Dinner ore 21, start concerto ore 22.15.

Peter Martin è un acclamato pianista jazz, compositore, arrangiatore ed educatore. Nel 2011 è stato scelto per esibirsi alla Casa Bianca in una cena di stato organizzata dal presidente Obama, insieme ad i più importanti musicisti jazz americani. Ha suonato ed arrangiato l’album vincitore del Grammy “A Little Moonlight” di Dianne Reeves . nel 2005 è anche apparso nel film di George Clooney “Good Night, and Good Luck”, oltre ad essere il pianista ed arrangiatore nella colonna sonora vincitrice del Grammy. Peter si è esibito in tour e registrato con Wynton Marsalis, Chris Botti, Betty Carter, Christian McBride e Joshua Redman, così come la Filarmonica di Berlino, la Chicago Symphony Orchestra e la New York Philharmonic. Nel 2014 Peter è stato selezionato per il “Newport Now 60”, un tour con una band all-star che ha girato gli USA in occasione del 60° anniversario del festival. Peter ha frequentato la Juilliard School of Music ed è un ex membro delle facoltà di Northwestern University e Southern Illinois University (Edwardsville). Ha realizzato in workshop e master class presso istituzioni di tutto il mondo, tra cui Oberlin College, Northwestern University, Duke University, i laboratori di formazione professionale Carnegie Hall, Steinway Piano Gallery, il Conservatorio di Rotterdam, e la Royal Scottish Academy of Music di Glasgow. Per l’occasione sarà accompagnato da due tra i più richiesti musicisti sulla scena nazionale e non solo: ELIO COPPOLA alla batteria, tra l’altro direttore artistico della rassegna, già al fianco di musicisti come BENNY GOLSON, JOEY DE FRANCESCO solo per citarne alcuni e GIUSEPPE VENEZIA al basso (ENRICO RAVA, JERRY WELDON, MIKE LE DONNE) Il trio presenterà l’ultimo lavoro discografico del pianista dal titolo “What Lies Ahead” dove alle composizioni originali e dal sapore sudamericano e di New Orleans si alterneranno dei meravigliosi arrangiamenti dello stesso Martin di Standards della musica Afro-Americana.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori