Albero millenario cambia sesso, il curioso caso botanico

Anche gli alberi possono cambiare sesso. In questo caso però si tratta di un albero millenario, forse il più vecchio della Gran Bretagna che dopo almeno 3.000 anni di vita, che da ‘maschio’ si sta trasformando assumendo caratteristiche che i botanici ritengono femminili. Un caso rarissimo se consideriamo l’età del tasso in questione.

Stando a quanto scrive oggi il Daily Telegraph, è stato rilevato dai ricercatori del Royal Botanic Garden di Edimburgo. L’albero in questione è un tasso e si trova nel Perthshire, in Scozia. Secondo la datazione più accreditata, affonda lassù le radici da tre millenni, se non di più. Finora non c’erano stati dubbi sulla sua natura: spargeva polline e quindi in base alla classificazione botanica andava considerato ‘maschio’. Tanto più che i tassi hanno di norma caratteristiche di genere ben definite.

E invece su alcuni rami sono spuntate in queste settimane ‘all’improvviso’ le bacche rosse indicate come tipiche degli esemplari ‘femmina’. Un ricercatore, Max Coleman, ha ammesso d’essere rimasto “sorpreso”. Perché, se è vero che talora questi alberi “cambiano sesso”, di solito succede a partire dal tronco, non dai rami. E comunque mai, pare, in età tanto avanzata.

 

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori