Alberto Sordi, una mostra nella sua villa a Roma

Villa a Caracalla aperta per la prima volta al pubblico in occasione dei cento anni del grande artista.

Per il centenario della nascita di Alberto Sordi, la storica residenza dell’attore nella Capitale aprirà i battenti per una grande mostra.

Dal 7 marzo al 29 giugno la casa del maestro del cinema romano, attore, sceneggiatore e regista, sarà aperta al pubblico ed è già una corsa alle prenotazioni.

L’esposizione, prevista da marzo a giugno, cercherà di raccontare il poliedrico artista, icona della romanità, in tutte le sue sfaccettature. Il percorso multimediale si svilupperà in vari locali della villa che sorge ai piedi della Terme di Caracalla e approderà anche in un padiglione esterno all’edificio adibito a sala cinematografica ad ingresso gratuito per la proiezione dei suoi film.

Annunciata oggi, con grande anticipo, in Campidoglio alla presenza della sindaca Raggi, la mostra “sarà un evento unico nel suo genere – ha sottolineato il presidente della Fondazione Alberto Sordi Italo Ormanni – proprio perché allestita all’interno della casa del suo protagonista”.

 L’iniziativa, proposta dalla Fondazione Museo Alberto Sordi, è stata fortemente voluta dalla sindaca che l’ha promossa definendola una “indiscutibile opportunità culturale per la città di Roma”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori