Allatta il figlio e poi si uccide

Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno: una giovane mamma di 28 anni si è uccisa dopo aver allattato il figlio.
La donna si era recata al sesto piano del Reparto Tin per allattare il piccolo, subito dopo è uscita dal reparto e ha aperto la finestra sul ballatoio per lanciarsi nel vuoto. Era in buone condizioni di salute, si ipotizza che il suicidio possa essere dovuto ad una depressione post partum.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori