Alpi svizzere, morto uno sciatore

A Crans Montana sono state quattro le persone estratte dalla neve, tra cui il poliziotto francese deceduto questa mattina.

E’ morto uno degli sciatori travolti ieri a Crans Montana, sulle Alpi svizzere, da una valanga. Lo rende noto la polizia cantonale spiegando che si tratta di un poliziotto francese di 34 anni che era stato estratto ieri da sotto la neve in gravi condizioni ed è deceduto nella notte in ospedale.

Intanto stamattina sono state interrotte le ricerche sulla Plaine Morte dove si è abbattuta la valanga che in un primo momento sembrava aver travolto un gruppo di una decina di sciatori. Lo ha annunciato la polizia del cantone Vallese, precisando che il bilancio è fermo a tre feriti, e una vittima, il poliziotto deceduto questa mattina. “Le ricerche durate tutta la notte – afferma la polizia su Twitter – sono state interrotte questa mattina. Riprenderanno se la situazione lo esige. Al momento nessuna scomparsa è stata segnalata”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori