Arcobaleno Napoletano: ricerca e cultura sul palco del Sannazaro

Impegno, ricerca e solidarietà per la settima edizione de “L’Arcobaleno Napoletano”, l’evento ideato dall’attrice e cantante Anna Capasso.

Nella sala giunta del Comune di Napoli la presentazione della serata – condotta da Fatima Trotta, con le “incursioni” di Enzo Calabrese e la regia di Maurizio Palumbo, direzione artistica di Diego Paura – che si terrà mercoledì 5 dicembre alle ore 20 al teatro Sannazaro. La kermesse è organizzata, per il settimo anno consecutivo in collaborazione con la Fondazione Melanoma onlus diretta dal professore Paolo Ascierto, oncologo e medico ricercatore dell’Istituto dei Tumori Pascale di Napoli e il patrocinio morale del Comune di Napoli. Gli assessori Nino Daniele e Alessandra Clemente hanno sottolineato quanto “il Comune accompagni questo progetto per comunicare il bello di Napoli e rendere manifesto l’impegno della città nello sposare progetti di ricerca e prevenzione come deve essere sempre”. Il professor Ascierto, invece, ha evidenziato quanto “il contributo ricevuto ogni anno dall’Arcobaleno Napoletano consenta di acquistare ogni anno kit di reagenti per i progetti di ricerca contribuendo così a studi che possano aiutare la ricerca e di conseguenza le persone colpite da queste patologie”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori