Il calcio argentino, molte volte, ha fatto parlare di se per fatti poco simpatici che riguardano il calcio. E ancora una volta non si è smentito.
Secondo quanto riferito da As, infatti, un guardialinee donna è stata ustionata con dell’acqua bollente mentre, nei minuti finali di una gara di sesta serie argentina fra Marquesado e San Martin, ha preso una decisione contro i padroni di casa.

La vittima dell’aggressione, qualche ora dopo il termine del match, ha commentato la faccenda “Ho sentito che mi lanciavano dell’acqua calda sulla schiena, ho chiamato l’arbitro e chiesto dell’acqua fredda per avere del sollievo, poi abbiamo terminato l’incontro”.

Share This:

Di Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori