Better Call Saul: rilasciato il trailer della quarta stagione

Il network televisivo AMC ha annunciato la messa in onda della quarta stagione della serie Better Call Saul  per agosto e  stando teaser tutto sembra riportarci a Gus Fring e a Los Pollos Hermanos.

Non manca molto al ritorno della serie prequel di Breaking Bad, Better Call Saul, che debutterà il 6 Agosto su Netflix. Oltre le prime immagini esclusive è stata rilasciata una clip promozionale che mostra come la situazione prenderà una piega abbastanza violenta. La morte di Chuck accelera di molto la trasformazione di Jimmy McGill (Odenkirk) in Saul Goodman. Infatti, a seguito della sua perdita, Jimmy decide di prendere provvedimenti nel mondo criminale, ma questa decisione metterà a rischio il suo futuro come avvocato, oltre che il suo rapporto con Kim (Rhea Seehorn).

Data la natura violenta del breve teaser, ricco di sparatorie e cadaveri, appare evidente che le cose non prenderanno una piega positiva nella vita del buon Jimmy McGill. D’altronde Vince Gilligan aveva già affermato che la quarta stagione sarebbe stata più dark e con tonalità molto simili a quelle di Breaking Bad. Nella clip si vedono morti, sparatorie, auto in fiamme e, soprattutto, lui, Gus che parla al telefono con un personaggio sconosciuto dicendo che “Ora non è un buon momento.” Infatti è un momento molto delicato per essere in servizio a del proprietario di Los Pollos Hermanos, visto che il crollo di Hector getta il cartello nel caos – mandando all’aria i minuziosi pianidi Gus e Nacho; mentre il primo cambia rotta, il secondo si ritrova ad essere bersaglio dei suoi nemici.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori