«Breaking Bad» arriva il film: «El Camino» su Netflix

“Non vi aiuterò a far tornare Jesse Pinkman in una gabbia”. Con un breve teaser, Netflix annuncia l’atteso lungometraggio tratto dalla serie cult, disponibile sulla piattaforma streaming dall’11 ottobre. A sorpresa, il colosso fondato da Reed Hastings ha annunciato l’uscita del film tratto dalla serie tv più amata degli ultimi anni. Tra il primo teaser e il possibile ritorno di Bryan Cranston, ecco che cosa possiamo aspettarci.

Nel breve trailer si vede il socio di malaffare di Jesse, Skinny Pete (Charles Baker), interrogato dalla polizia mentre afferma: “Non vi aiuterò a far tornare Jesse Pinkman in una gabbia”. Nelle intense sequenze finali della serie  Jesse fuggiva dalla sua prigionia su una Chevrolet El Camino, che diventa il titolo e il manifesto della nuova pellicola.

Diventato un vero e proprio fenomeno “Breaking Bad”, andato in onda per cinque stagioni dal 2008 al 2013, racconta la storia di Walter White (Bryan Cranston), professore di chimica, che una volta scoperto di avere un tumore non operabile ai polmoni, decide di sfruttare le sue conoscenze chimiche per “produrre” metanfetamine con un suo ex studente (Jesse Pinkman), ed entrare nel business dello spaccio per garantire una sicurezza economica alla sua famiglia.

Da quando Breaking Bad ha chiuso i battenti non c’è stato un giorno senza che i fan esprimessero il desiderio di rivedere Jesse e Eisenberg di nuovo insieme. Certo, c’è stato Better Call Saul, fortunato spin-off, ma lo spettatore voleva che la storia riprendesse lì dove si era interrotta nonostante la scomparsa di Walter White.

Sogno che Netflix trasforma in realtà annunciando l’uscita di El Camino: A Breaking Bad Movie, il nuovo film originale scritto e diretto da Vince Gilligan che sarà disponibile sulla piattaforma a partire dall’11 ottobre.

Netflix rivela pochi dettagli sulla trama, limitandosi a dire che la vicenda riprende dagli eventi che concludevano la serie, e che si concentrerà su Jesse, che avevamo lasciato in piena fuga nel 2013. “Sulla scia della sua drammatica fuga, Jesse Pinkman deve fare i conti con il suo passato per costruire un possibile futuro”. Aaron Paul dichiara di non poter sbilanciarsi molto di più sul film, ma nell’intervista al New York Times dichiara: “El Camino è un capitolo di Breaking Bad che non mi rendevo conto che avrei voluto realizzare, e ora che c’è sono felice che ci sia”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori