Brexit, la May posticipa il voto

Theresa May, la premier britannica, ha deciso di rinviare il voto in Parlamento sulla Brexit. L’annuncio lo ha dato la stessa premier ieri pomeriggio a Westminster.

La May, nei prossimi giorni, sarà di nuovo a Bruxelles e avrò incontri con gli altri leader europei.

Oltre ai deputati dell’opposizione laburista infatti, un centinaio di deputati conservatori avevano dichiarato l’intenzione di votare contro l’accordo negoziato dalla May, rendendo una sconfitta inevitabile.

La May, quindi, potrebbe rinviare il voto fino a dopo Natale: in base alle regole la premier ha tempo fino al 21 gennaio, termine ultimo per presentare il piano al Parlamento.

L’opposizione potrebbe ora cogliere l’occasione al balzo e presentare una mozione di sfiducia al Governo già martedì 11. Il partito laburista da solo non ha i numeri per farla approvare, ma potrebbe creare un’alleanza ad hoc con gli oltranzisti pro-Brexit conservatori per far cadere la May e andare ad elezioni anticipate.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori