Camera, la deputata Augusta Montaruli interviene in Aula nella lingua dei segni

La deputata di Fratelli d’Italia, Augusta Montaruli, interviene in Aula alla Camera dei deputati parlando in lingua dei segni.

Se quest’Aula avesse approvato la legge sulla lingua dei segni oggi non sarebbe stata più sorda di me e avrebbe compreso quello che io avevo da dire”, afferma Augusta Montaruli intervenuta in aula con il linguaggio dei segni. “Accompagno il linguaggio dei segni con la voce perché questa aula non ha la possibilità di conoscerla. Oggi approviamo il reddito di cittadinanza al quale mancano importanti sostegni alla disabilità. Chiediamo pertanto al governo di cambiare il suo giudizio” ha proseguito la deputata. Subito dopo è arrivata la replica del governi con Claudio Cominardi che, tra gli applausi dell’aula, ha annunciato il cambio di parere, passandolo a favorevole con una riformulazione seppur compatibilmente con i vincoli di finanza pubblica.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori