Caso Ruby. Berlusconi: “Mai conosciuta Imane Fadil”

La 34enne marocchine aveva paura di essere stata avvelenata perchè aveva molte cose da dire sul caso Arcore. Morta il 1 marzo a causa di un mix di sostanze radioattive. Berlusconi afferma di non averla mai conosciuta.

Dieci giorni prima di morire Imane Fadil, una delle testimoni chiave del processo sul caso Ruby, aveva rivelato ai medici dell’Humanitas, dove era ricoverata in gravi condizioni, di temere di essere stata avvelenata. Secondo chi la frequentava, era “molto sospettosa”, in particolare nell’ultimo anno.

Berlusconi: “Mai conosciuto Imane Fadil”.”Spiace sempre quando muore qualcuno di giovane. Non ho mai conosciuto questa persona e non le ho mai parlato”. “Quello che ho letto delle sue dichiarazioni mi ha fatto sempre pensare che fossero tutte cose inventate e assurde” ha dichiarato il leader di Forza Italia.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori