Chiara Alessandri confessa l’omicidio di Stefania Crotti

Chiara Alessandri ha confessato l’omicidio di Stefania Crotti. La Procura di Brescia ha disposto il fermo della 44enne.

Il corpo di Stefania era stato trovato venerdi sera nella campagne di Ebusco nel Bresciano carbonizzato. In un primo momento si sospettava della colpevolezza di Chiara, ma giunge ora la conferma per sua stessa ammissione: “Io volevo solo un chiarimento. Poi abbiamo litigato… ma non volevo ucciderla”

L’assassina sarebbe stata l’ex amante di Stefano Del Bello, marito della vittima. L’uomo sarebbe estraneo al delitto della moglie. Tutti i protagonisti della vicenda sono residenti a Gorlago, nella Bergamasca.

Dall’interrogatorio che si è tenuto nella notte in Procura a Brescia, è emerso che l’ammissione di Chiara si riferisce all’uccisione, ma non avrebbe carbonizzato il corpo. Il difensore della donna fermata ha spiegato che l’incontro tra le due “c’è stato” ma che la sua assistita “non aveva alcuna intenzione di uccidere. Non aveva premeditato nulla”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori