Warning: Declaration of ryv_widget::widget($args) should be compatible with WP_Widget::widget($args, $instance) in /web/htdocs/www.culturaacolori.it/home/wp/wp-content/plugins/random-youtube-video/widget.php on line 94
Class Action, ok del Senato. M5s: "Più tutele ai cittadini" - Cultura a Colori

Class Action, ok del Senato. M5s: “Più tutele ai cittadini”

La Class Action passa al Senato con 261 sì, un solo no e 44 astenuti. Il testo, simile a quello proposto dalla scorsa legislatura, è legge. Bonafede: “Un altro punto del contratto di governo realizzato in pochissimo tempo”.

 Secondo il Movimento 5 stelle il provvedimento permetterà “a chiunque abbia subito uno stesso danno di fare fronte comune e avviare un’unica causa”, all’ampliamento delle situazioni giuridiche tutelate, fino al passaggio di competenza alla sezione specializzata in materia d’impresa dei tribunali.Una novità non gradita a Confindustria, che lo considera un provvedimento ‘punitivo’ nei confronti delle aziende.

 
Bonafede: “E’ un altro punto del contratto di governo”

La class action è legge, è una legge molto importante per i cittadini italiani che ogni volta che viene leso un loro diritto possono, se ci sono i presupposti, unirsi e far valere tutti insieme i loro diritti”. La legge “dà la possibilità a tanti cittadini che da soli sarebbero deboli di unirsi e diventare forti, magari se dall’altra parte c’è un soggetto economicamente molto forte”, ma “non vale soltanto per il privato cittadino ma anche per le imprese perché questa legge dà la possibilità agli imprenditori di unirsi se un loro diritto è stato leso”, e che “con la class action non ci saranno più tanti processi ma i cittadini possono unirsi e così tanti processi che occupano tante aule giudiziarie diventeranno uno solo”.

Contraria Forza Italia, secondo cui si tratta di “un provvedimento blindato, pericoloso e inadeguato che penalizzerà le imprese e impedirà gli investimenti“. “Ancora una volta, per motivi elettorali, non si è voluto un dibattito completo e compiuto su un argomento che riguarda direttamente i cittadini. Con questo ddl allontaneremo gli investimenti stranieri e scoraggeremo quelli interni”, ha detto il senatore di Forza Italia Adriano Paroli. 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori