Comanda il Napoli di Sarri che regala gol e spettacolo

Ma quanto è bella questa serie A! L’undicesima giornata è cominciata sabato con la Juventus che ha vinto contro il Milan in trasferta grazie ad una doppietta di Higuain, e con la Roma che ha superato solo per 1-0 il Bologna.

Foto Alfredo Falcone – LaPresse
30/01/2016 Roma ( Italia)
Sport Calcio
Roma – Frosinone
Campionato di Calcio Serie A Tim 2015 2016 – Stadio Olimpico di Roma
Nella foto:el shaarawy
Photo Alfredo Falcone – LaPresse
30/01/2016 Roma (Italy)
Sport Soccer
Roma – Frosinone
Italian Football Championship League A Tim 2015 2016 – Olimpico Stadium of Roma
In the pic:el shaarawy

Torna al gol il Pipita ed è lui l’eroe di San Siro. Con un gol per tempo riesce a regalare una gioia a Max Allegri.

La Roma porta i tre punti a casa grazie ad una magia di El Shaarawy. In generale, col minimo scarto, i giallorossi battono in casa sia il Crotone che il Bologna  e rimangono nella scia del Napoli.

Bianconeri sabato sera in testa alla classifica, ma il Napoli era pronto per scendere in campo contro il Sassuolo di Bucchi. Ma prima nella domenica di calcio c’era la Lazio dei miracoli che non ha problemi a sbarazzarsi del Benevento già nel primo tempo. Sempre protagonista Immobile, in gol anche Nani, alla sua prima firma nel campionato italiano. Lazio, seconda in classifica.

Continua la marcia della squadra di Sarri.

Gli azzurri, infatti, grazie ad un 3-1 rifilato al Sassuolo, tengono a distanza Roma, Lazio e Juventus, tutte vincitrici, e possono aspettare con serenità l’impegno di  stasera dell’Inter sul campo del Verona.

Eppure, per battere la resistenza della squadra di Bucchi, il Napoli ha sofferto. All’iniziale gol di Allan, scaturito su un ingenuo errore di Sensi appena fuori l’area di rigore, i neroverdi hanno risposto con un gol di testa di Falcinelli, alla prima rete in questa stagione.

Poco prima della fine del primo tempo, il Napoli si è riportato avanti sugli sviluppi di un angolo di Callejon dove, forse, la deviazione decisiva è di Consigli.

Prima dell’intervallo, palo di Ghoulam. Nella ripresa gli azzurri soffrono meno, Mertens sigla il 3-1 e Zielinski colpisce due volte il palo sullo stesso tiro.

Adesso testa al City, mercoledi, sempre a Fuorigrotta, dove gli azzurri si giocano una fetta importante di qualificazione agli Ottavi di Champions League.

Ma prima della Champions, c’è l’Inter di Spalletti.

Hellas Verona-Inter chiude l’undicesima giornata della serie A.

 

Share This:

Massimiliano Alvino

Inguaribile sportivo, ex calciatore ed ex arbitro di calcio, giornalista da giugno 2012. Mi piace tutto quello che si chiama Sport, ma amo anche il teatro ed il cinema. Amo la musica di Jamiroquai, Trainspotting il film che rivedrei all'infinito, il Napoli la mia unica fede. Prima o poi comincerò a scrivere libri...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori