Non c’è stato nessun superstite nel disastro aereo di questa mattina del boeing 737 dell’Ethiopian Airlines, precipitato qualche minuto dopo il decollo dall’aeroporto internazionale di Addis Abeba.
A bordo del velivolo, c’erano anche otto italiani e il Premier Conte, tramite Twitter ha voluto omaggiare le persone scomparse “Oggi è un giorno di dolore. Nell’aereo della Ethiopian Airlines precipitato dopo il decollo da Addis Abeba vi erano anche nostri connazionali. Ci stringiamo tutti ai familiari delle vittime rivolgendo loro i nostri partecipi, commossi pensieri”.

Nel frattempo sono in corso le prime indagini per capire cosa sia successo al boeing, un velivolo nuovo e dato in dotazione alla compagnia africana solo lo scorso novembre.

Share This:

Di Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori