La Commissione sugli Affari Esteri, il più alto organo di governo in Corea, ha rieletto come leader supremo Kim Joung-Un. Assegnati anche nuovi incarichi al vertice.

I nuovi incarichi dell’ assemblea suprema del popolo invece ha nominato Ryong-hae alla presidenza del Presidium, mentre il premier Pak Pong-ju è stato sostituito da Kim Jae-ryong, funzionario del Partito dei Lavoratori.

La prima elezione di Kim era stata fatta nel giugno del 2016.  La sua elezione non fu ben vista da tutto il governo perchè Kim Jong è il primo leader supremo a non sedere in parlaento dall’inaugurazione del 1948.

Subito le congratulazione dei vicini cinesi: “È piacevole vedere che, sotto la guida di Kim, lo sviluppo economico e sociale nordcoreano ha fatto nuovi progressi in modo continuativo negli anni recenti, con la causa socialista entrata in una nuova fase della storia“, ha dichiarato Xi.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori