Coronavirus, verso la proroga del lockdown fino al 3 maggio

Fonti presenti all’incontro con le parti sociali avrebbero confermato le voci di una proroga delle misure di contenimento del virus fino ai primi di maggio.

Al termine di una riunione di circa due ore in videoconferenza con le parti sociali è emersa l’intenzione di prolungare il lockdown fino al 3 maggio. A quanto si apprende Conte ha spiegato che il governo non è nelle condizioni, al momento, di riaprire le attività produttive perché rischieremmo di far risalire la curva dei contagi e di vanificare i risultati che abbiamo ottenuto con le misure messe in atto.

Fonti sindacali dichiarano che si stia valutando la possibilità di alcune riaperture mirate nell’ambito dei codici Ateco delle attività essenziali. Nei prossimi giorni – si spiega – verrà istituito un gruppo di lavoro per prefigurare le condizioni per una riapertura progressiva.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori