Accadde oggi: il 29 ottobre 2004 nasce la Costituzione europea

La Costituzione europea fu firmata dagli Stati membri dell’Unione il 29 ottobre 2004, con la sottoscrizione del Trattato di Roma. 

“Ispirata dalla volontà dei cittadini e degli Stati d’Europa di costruire un futuro comune, la presente Costituzione istituisce l’Unione europea, alla quale gli Stati membri attribuiscono competenze per conseguire i loro obiettivi comuni. L’Unione coordina le politiche degli Stati membri dirette al conseguimento di tali obiettivi ed esercita sulla base del modello comunitario le competenze che essi le attribuiscono.”

Firmarono  la Costituzione i capi di Stato o di governo dei 25 paesi dell’Unione europea e i loro ministri degli esteri. Bulgaria, Romania e Turchia, in qualità di paesi candidati, hanno firmato solo l’Atto finale, mentre la Croazia ha partecipato come osservatore. La firma della Costituzione è avvenuta nella Sala degli Orazi e Curiazi del Palazzo dei Conservatori, la stessa storica sala in cui il 25 marzo 1957 i sei paesi fondatori firmarono i trattati che istituivano la CEE e l’Euratom (Trattati di Roma).

Oggi gli Stati che fanno parte dell’Unione Europea sono 28:
Austria (1995) ,Belgio (1952) ,Bulgaria (2007) ,Cipro (2004) ,Croazia (2013) ,Danimarca (1973), Estonia (2004) ,Finlandia (1995), Francia (1952), Germania (1952), Grecia (1981), Irlanda (1973), Italia (1952), Lettonia (2004) , Lituania (2004), Lussemburgo (1952) , Malta (2004) , Paesi Bassi (1952) , Polonia (2004), Portogallo (1986), Regno Unito (1973), Repubblica ceca (2004) , Romania (2007), Slovacchia (2004)
Slovenia (2004) , Spagna (1986), Svezia (1995) , Ungheria (2004) . Sono equiparati ai cittadini dell’Unione Europea i cittadini Svizzeri e i cittadini degli Stati appartenenti allo Spazio Economico Europeo – SEE (Norvegia, Islanda, Liechtenstein).

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori