Crisi in Libia, Haftar minaccia il premier Sarraj

La Libia torna ad essere sotto assedio. Il generale Khalifa Haftar, nelle ultime ore, sta tenendo d’assalto alcune cittadino ad una decina di kilometri da Tripoli, protetta a sua volta dalle truppe di Misuraca che proteggono il governo di Sarraj.
Un video diffuso dal ministero della Difesa libico ha mostrato circa 350 jeep con uomini di “Bunian al Marsus” (la coalizione di milizie che nel 2017 ha sconfitto Isis a Sirte) andare in soccorso del governo Sarraj per contrattaccare verso il distretto di Giofra.

Lo stesso Premier Sarraj, inoltre, ha anche presentato all’ambasciatrice francese in Libia Béatrice du Hellen, una forte protesta, accusando Parigi di sostenere la brigata del generale Khalifa Haftar.

Nella capitale i cittadini stanno cominciando a fare scorte di benzina e prodotti di prima necessità nei supermercati. L’inviato Onu per la Libia Ghassan Salamé ha annunciato tuttavia che si terrà ugualmente la Conferenza nazionale sulla Libia in programma dal 14 al 16 aprile a Ghadames, nel sudovest del Paese, sotto l’egida dell’Onu

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori