Come cucinare i “Mostaccioli”, per un dolce Natale

Con le feste natalizie aumenta il tempo libero e tutte le famiglie si riuniscono. Si dà il via a veri e propri banchetti alla quale, come vuole la tradizione, ognuno partecipa portando un piatto appositamente preparato per l’occasione. Quindi, questa settimana si propone la ricetta per cucinare i “mostaccioli”, dolce immancabile a Natale.

Ingredienti

500gr farina
200 gr zucchero
30 gr cacao amaro
5 gr di ammoniaca per dolci
13 gr di pisto***
scorza di un’ arancia
scorza di un mandarino
vaniglia
100 gr miele
il succo dell’arancia e del mandarino
2 cucchiai di caffè
1/2 bicchiere di acqua scarso
500 gr di cioccolato fondente o bianco o al latte

 

***il pisto è una miscela di aromi che qui trovo già pronto (si usa anche per i roccocò), ma si può fare in casa così :

3 parti di cannella
1 parte di noce moscata
1 parte di chiodi di garofano
bisogna solo ridurre il tutto in una polvere sottilissima

Preparazione

Mescolare tutte le polveri e gli aromi solidi. Aggiungere poi tutti liquidi e impastare bene, ma se l’impasto è troppo secco da sbriciolarsi, aggiungere ancora un poco di acqua. Mettere l’impasto in una ciotola coperta con la pellicola e lasciarlo riposare in frigo per 10 ore. Stendere poi l’impasto, non troppo sottile, con un mattarello aiutandosi con la farina. A questo punto bisogna tagliare l’impasto ottenuto a rombi con una rotella per pizze e far cuocere nella leccarda, ricoperta di carta forno, a 170° per 10 minuti circa. Mi raccomando, si deve lasciare raffreddare benissimo.
Sciogliere il cioccolato, ricoprire i mostaccioli immergendoli totalmente nel cioccolato fuso e poggiarli su carta forno ad asciugare.

Buon appetito! E Buon Natale!

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori