David Bowie, la scelta di morire con il suicidio assistito

Stando alla biografa ufficiale Lesley-Ann Jones, David Bowie avrebbe pianificato la sua morte scegliendo il suicidio assistito.
David Bowie avrebbe pianificato la propria morte in ogni dettaglio, scegliendo il suicidio assistito. A rivelarlo è Lesley-Ann Jones, giornalista britannica e biografa dell’artista, morto a New York il 10 gennaio 2016 dopo una lunga malattia che lo aveva colpito negli ultimi anni di vita.

In una intervista radiofonica alla BBC, la donna ha raccontato gli ultimi giorni di vita di David Bowie: «Voleva proteggere i membri della sua famiglia e la loro privacy. Non riveleremo mai chi l’ha aiutato in questa missione e come è stata compiuta, ma sicuramente non ha voluto coinvolgere amici e familiari».

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori