Def, arriva il sì dal Senato

Palazzo Madama dà il via libera al rinvio del pareggio di bilancio.L’Aula del Senato ha approvato la Nota di aggiornamento al Def che autorizza il governo allo scostamento del deficit programmato. Il testo ha ottenuto 161 voti favorevoli e 109 contrari. Secondo quanto contenuto nella risoluzione di maggioranza, il deficit salirà al 2,4% nel 2019, per poi scendere al 2,1% nel 2020 e all’1,8% nel 2021. Respinte, invece, tutte le risoluzioni di minoranza.

Il via libera del Senato è una chiara dimostrazione della compattezza della maggioranza che ha difeso i tre capisaldi della Legge di Stabilità: reddito di cittadinanza, Flat Tax e superamento della legge Fornero. Si partirà ad aprile con il reddito di cittadinanza che porterà a 780 euro il reddito minimo delle famiglie meno abbienti.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori