Disjointed: non ci sarà una seconda stagione

Anche Disjointed si aggiunge alla lista delle serie TV cancellate da Netflix. Lo show ideato da Chuck Lorre e David Javerbaum ha avuto vita breve, complice lo scarso successo tra il pubblico e la critica.

Netflix ha annunciato che Disjointed, la comedy con protagonista Kathy Bates non ritornerà per una seconda stagione.

Secondo indiscrezioni, lo sceneggiatore David Javerbaum e la Warner Bros. TV starebbero comunque cercando una nuova emittente interessata a proseguire la storia ideata da Chuck Lorre.

Disjointed vede la Bates nei panni di un’attivista per la legalizzazione della marijuana che riesce finalmente a realizzare il proprio sogno aprendo un negozio di cannabis a Los Angeles. Ad affiancarla ci sono  suo figlio ventenne e una guardia privata in grandi difficoltà. Ovviamente tutti sono più o meno costantemente sballati.

Share This:

Un pensiero riguardo “Disjointed: non ci sarà una seconda stagione

  • 24/02/2018 in 23:23
    Permalink

    Sarah Giordano, thank you for your blog post.Really thank you! Awesome.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori