Domani al Teatro dell’Opera una conversazione musicale tra Scappucci, Bentivoglio e Bramani.

Lunedì 23 gennaio, alle 19, il Teatro dell’Opera ospiterà una conversazione musicale tra Speranza Scappucci, che sta dirigendo in questi giorni al Costanzi l’opera di Mozart Così fan tutte, e le due autrici del libro “E Susanna non vien – Amore e sesso in Mozart” (Feltrinelli), Leonetta Bentivoglio e Lidia Bramani.

Il libro è un viaggio nella trilogia Mozart-Da Ponte che ne racconta la rivoluzionaria e profetica “teoria degli affetti”, illuminando soprattutto i caratteri femminili delle tre opere italiane di Mozart (con particolare attenzione al Così fan tutte). In un incontro pubblico, tutto all’insegna del femminile e del numero tre (tre donne parlano delle donne nella trilogia), verrà sottolineata la straordinaria spregiudicatezza dei lavori mozartiani e la visione avveniristica con cui trattano temi come la coppia, il tradimento, la fedeltà, la possibilità di amare più persone, la sincerità all’interno del matrimonio, la gelosia e il perdono. Nulla di teorico o di astratto: ogni considerazione sarà vivacemente accompagnata e supportata da concretissime dimostrazioni in musica eseguite al pianoforte dalla stessa Speranza Scappucci.

L’ingresso è gratuito

C.S.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori