E – Rosary, il rosario digitale lanciato dal Vaticano

Un rosario intelligente che aiuterà i fedeli a pregare tramite un’app collegata. Per attivarlo basterà il segno della croce.

La prima domanda che possiamo porci è perché lanciare oggi, nel Mese Missionario straordinario, uno strumento per pregare il rosario per la pace nel mondo – ha detto in un meeting point con i giornalisti il gesuita francese Frederic Fornos, direttore internazionale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa -. Santa Teresa d’Avila diceva che la preghiera è il cuore della missione della Chiesa. E Papa Francesco a Panama ha chiesto ai giovani di pregare per la pace nel mondo, tramite la rete Mondiale di Preghiera. E ha ricordato tante volte che il nostro mondo ha bisogno di pace. C’è tanta crudeltà e violenza, e la pace è al centro della missione dei seguaci di Cristo“.

Come funziona?

Il rosario intelligente fa parte della stessa catena di Click to Pray lanciata dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa,creata per connettere tutti i fedeli nella preghiera. Anche il Papa ha il suo account personale.

Erosary è fatto proprio come un mini rosario. Dieci grani fatti di agata nera ed ematite che si concludono in una croce intelligente che memorizza tutti i dati tecnologici connessi all’applicazione. Una volta attivato, l’utente ha la possibilità di scegliere tra pregare il rosario standard (tradizionale), un rosario contemplativo e diversi tipi di rosari tematici che saranno aggiornati ogni anno. Una volta che l’utente inizia a pregare, il rosario intelligente mostra la sua progressione mentre avanza sui diversi misteri e tiene traccia di ogni rosario pregato.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori