Ecobonus, al via il decreto

Sbloccati gli ecobonus per l’acquisto di auto a basso impatto ambientale, elettriche e ibride,previsti dalla Legge di Bilancio 2019.

Il decreto con cui si istituisce l’ecobonus per l’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in, adottato di concerto da ministero dello Sviluppo Economico, ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e ministero dell’Economia e delle Finanze, è stato registrato alla Corte dei Conti e può ora essere pubblicato in Gazzetta ufficiale.

“Con questo provvedimento – spiegano il Mise e il Mit in una nota – si apre la fase che consentirà ai concessionari d’inserire sulla piattaforma dedicata agli ecobonus, già operativa dal primo marzo, l’ordine e la prenotazione dell’incentivo”. Dalla prenotazione si avranno poi fino a 180 giorni di tempo per la consegna del veicolo.

L’ecobonus va da 1.500 a 6mila euro per l’acquisto, anche in leasing, e l’immatricolazione di un veicolo con emissioni inquinanti di Co2 inferiori a 70 g/km e prezzo da listino ufficiale della casa produttrice inferiore a 50mila euro.
L’importo del contributo varia a seconda della presenza o meno della contestuale consegna per la rottamazione di un veicolo della stessa categoria.

Il primo elenco dei modelli per il cui acquisto è possibile richiedere l’Ecobonus è stato riservato alle auto elettriche con valori di emissioni di CO2 da 0 fino a 20 g/km, entro un listino massimo di 61.000 euro Iva compresa. La riduzione del prezzo è di 6.000 euro in caso di rottamazione di una vecchia auto omologata Euro 1, 2, 3 o 4, mentre rottamazione scende a 4.000 euro. Fanno parte di questa lista la Bmw i3, la Citroen C-Zero, la Hyundai Kona EV, la Kia Soul Eco Electric, la Nissan Leaf, la Smart Fortwo EQ, le Volkswagen e-Up! ed e-Golf e la Tesla Model 3.

La seconda fascia delle auto ‘incentivabili’ è riservata a quei modelli (tutti ibridi plug-in) che sono omologati con emissioni di CO2 comprese fra 21 a 70 g/km. Lo sconto di cui si può usufruire è pari a 2.500 euro con rottamazione, valore che scende a 1.500 euro senza consegna di modello ‘inquinante’. Vi rientrano l’Audi A3 e-Tron, le Bmw Active Tourer 225xe e Serie 5 versione 530e, le Kia Niro Plug In e Optima Plug-in Hybrid, la Mercedes GLC 350e, la Mini Countryman Cooper S E, la Mitsubishi Outlander Phev e la Toyota Prius Plug-in Hybrid.

Gli incentivi riguardano però anche moto, motorini e pulmini.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori