Escursioniste uccise in Marocco, ipotesi terrorismo

Le autorità del Marocco hanno confermato che l’aggressione alle due turiste scandinave avvenuta nei giorni scorsi è terrorismo.

La polizia si sta occupando delle indagini sulla morte di Louisa Vesterager Jespersen, 24enne danese e Maren Ueland, 28enne norvegese.

Un video della decapitazione delle due ragazze è stato diffuso via web e ha così rafforzato il sospetto che la polizia sembrava sulle prime aver abbandonato.

Le die escursiniste volevano raggiungere la vetta del monte Tobkal, ma i loro corpi sono stati rinvenuti in un villaggio sull’ascesa del monte.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori