F1, Ferrari: via Arrivabene, Binotto nuovo team principal

Il mondiale perso dalla Ferrari, per gli errori di Sebastian Vettel ma anche della squadra, nonostante una macchina competitiva, hanno reciso l’ultimo filo che legava il team principal di Maranello Maurizio Arrivabene e il direttore tecnico Mattia Binotto.

Via Arrivabene, 61 anni, bresciano, ex numero uno del marketing di Philip Morris, membro dal 2012 del consiglio di amministrazione della Juventus e dal 2015 managing director di Ferrari Gestione Sportiva e team principal della Scuderia.

Al suo posto proprio Binotto, 50 anni, nato in Svizzera, che dopo la laurea al Politecnico di Losanna, nel 1995 entra nella Scuderia Ferrari come ingegnere motorista per la squadra e da lì scala tutte le posizioni fino a diventare nel 2016 Chief Technical Officer, il capo degli ingegneri che lavorano sulla macchina. Quella che nelle ultime due stagioni, specie nella prima parte del 2018, aveva dimostrato di poter ambire finalmente al titolo che manca dal 2007.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori