La scuderia di Maranello, ha annunciato che le loro strade si separeranno a fine campionato.

La Ferrari e Sebastian Vettel hanno ufficializzato la decisione “di non prolungare il rapporto di collaborazione tecnico-sportiva oltre la sua naturale scadenza, prevista al termine della stagione sportiva 2020”.

Le parti non avrebbero trovato l’intesa, con Maranello che avrebbe presentato un’offerta al ribasso al tedesco, ormai considerato seconda guida dopo l’esplosione di Charles Leclerc.

Vettel ha dichiarato: “In questo sport per riuscire ad ottenere il massimo bisogna essere in perfetta sintonia ed io e la squadra abbiamo realizzato che non esiste più una volontà comune di proseguire insieme oltre la fine di questo campionato. In questa comune decisione non entrano in alcun modo in gioco aspetti economici: non è il mio modo di ragionare quando si fanno certe scelte e non lo sarà mai.”.

Il 33enne pilota tedesco era approdato alla scuderia di Maranello nel 2015, al posto dello spagnolo Fernando Alonso. In cinque stagioni con la Rossa ha disputato 111 Gran premi, vincendone 14 con 12 pole position. Vettel può vantare il record di pilota più giovane ad aver vinto un Mondiale: nel 2010, anno del suo primo titolo iridato, infatti aveva appena 23 anni.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori