F1: vince Vettel, secondo Leclerc

Stavolta sul gradino più alto c’è Sebastian Vettel che resuscita su questo circuito che gli piace più di tutti (5 centri) 392 giorni dopo la sua ultima volta (Spa 2018).

Per lui è il trionfo numero 53° in carriera, quello forse più sofferto visto che arriva dopo tanta astinenza ed errori, mentre il suo giovane e talentuoso compagno vinceva (Spa e Monza) e sorpassava in classifica. Invece il monegasco, partito dalla pole, gli finisce alle spalle dopo una strategia del muretto al pit che di fatto favorisce il tedesco nella rabbia di Charles ma che alla fine garantisce l’1-2 e l’affiancamento di Max Verstappen in classifica con 200 punti. Terza la Red Bull dell’olandese, mentre le Mercedes sono addirittura fuori dal podio, Lewis Hamilton 4° e Valtteri Bottas 5°.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori