Fabrizio Corona torna in carcere

Lʼaffidamento terapeutico che era stato concesso all’ex re dei paparazzi è stato sospeso dal magistrato di sorveglianza.

Fabrizio Corona torna in carcere. Una lunga serie di violazioni hanno motivato la decisione del giudice Simone Luerti di sospendere l’affidamento terapeutico. «Ha dimostrato – scrive il giudice -, con una serie di affermazioni, di essere insofferente alle regole dell’affidamento terapeutico», dicendo, in sostanza, che non ne poteva più e di volersene fregare.

Il provvedimento cita anche il comportamento di Corona nei confronti di Riccardo Fogli: l’aver parlato di un presunto tradimento della moglie del cantante durante la trasmissione L’isola dei famosi non sarebbe «congruo» per una persona che sta scontando la pena in affidamento terapeutico.

«Questa volta non me l’aspettavo», ha detto agli agenti del commissariato Garibaldi Venezia, che si sono presentati alla porta con un decreto del Tribunale di sorveglianza. L’ex re dei paparazzi è ora nel carcere di San Vittore, dove resterà finché il Tribunale di Sorveglianza non deciderà se revocare o meno l’affidamento terapeutico ottenuto dal fotografo per curarsi dalla dipendenza psicologica dalla cocaina.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori