Festa della Donna 2019, 10 femminicidi dall’inizio dell’anno

Una strage senza fine, nel 2018 sono state oltre 100 le donne uccise, quasi sempre da compagni, ex mariti o fidanzati.

Un 8 marzo macchiato ancora dal sangue, dalla violenza. Solo dall’inizio dell’anno sono dieci le donne uccise.

Nel 2018 sono state uccise oltre 100 donne, quasi sempre da compagni, ex mariti o fidanzati. Sono 7 milioni le donne picchiate, maltrattate o violentate.

Sono 10 i femminicidi commessi in Italia nei primi due mesi del 2019, contro i 19 dello stesso periodo del 2018 (-42%), un numero ancora troppo alto.

La grave piaga del femminicidio e della violenza sulle donne è tutt’altro che risolto, e accanto alle violenze fisiche, aumentano quelle psicologiche oltre alle evidenti condizioni di svantaggio nel lavoro e nella società.

Un fenomeno che certamente non riguarda solo l’Italia ma che vede il nostro Paese avere un’indecorosa maglia nera in Europa, sia per quanto riguarda le differenze occupazionali che retributive.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori