Festa della mamma 2020, i regali più gettonati ai tempi del coronavirus

“La mamma è sempre la mamma” ma, mai come in questo periodo, la mamma è anche molto di più. Oggi più che mai bisogna festeggiarla nel migliore dei modi. Il regalo online, per forza di cose,  va per la maggiore,  anche se c’è chi va sempre sul classico con un bel mazzo di fiori.

Secondo un sondaggio della Coldiretti, quest’anno in piena pandemia tre italiani su quattro (75%) che fanno regali per la festa della mamma scelgono un mazzo di fiori o una pianta. Seguono cioccolatini (12%), gioielli o bigiotteria (12%) o capi di abbigliamento (1%) in occasione della tradizionale ricorrenza.  Dopo un lungo periodo di lockdown – sottolinea la Coldiretti – la Festa della mamma è il primo appuntamento per esprimere i propri sentimenti con un gesto tradizionale particolarmente apprezzato dagli italiani come dimostrano i risultati del sondaggio. Tra i regali floreali, che sono tra i più svariati, prevalgono rose, bouquet vari e lilium; tra le piante, begonie, gerani e azalee.Una boccata di ossigeno per uno dei settori più colpiti dall’emergenza Coronavirus e dalle limitazioni poste al commercio per effetto della chiusura forzata, con l’Italia che – sottolinea la Coldiretti – rischia di perdere i propri primati nel mondo dopo il record per le esportazioni florovivaistiche nel 2019. Il danno stimato dalla Coldiretti nel 2020 per il settore florovivaistico è pari a 1,5 miliardi di euro, in un settore dove  sono impegnate 27mila imprese con circa 200mila posti di lavoro.

Vediamo 5 regali da poter fare online per i figli ritardatari

“Un albero per essere sempre insieme”. Sul sito di tredom c’è una sezione dedicata alla festa della mamma. Ispirazione, Protezione ed Amore sono i 3 alberi scelti per l’occasione che potranno risolvere il problema del mancato regalo.

FESTEGGIARE LE MAMME DEL MONDO insieme a Save the Children .  Su questo sito è possibile scegliere una delle tante iniziative che aiutano le mamme in difficoltà in Italia, soprattutto in questo periodo.

Diversi i modi per festeggiare la propria mamma offerti da Pangea, l’organizzazione no profit a favore delle donne nel mondo: quattro regali per altrettante cause benefiche. Fiocco rosa o azzurro? provvederà un’ecografia ad una mamma di Kabul; Un giocattolo per la vita regalerà un corso per imparare a creare oggetti in stoffa ad una donna in India; comprando una coppia di candele artigianali verrà devoluto il 25% alla fondazione; acquistando una t-shirt o una shopping bag nei negozi la Rinascente si garantirà il supporto per il recupero delle donne vittime di violenza ed ai loro bambini. Per acquisti o donoazioni: www.pangeaonlus.org.

Unicef permette di acquistare diversi regali per varie occasioni, utilizzando il ricavato per opere di sostegno ai bambini e alle loro famiglie in ogni parte del mondo. Tra cd, libri, portachiavi, biglietti d’auguri e altri gadgets, c’è anche la possibilità di acquistare una pigotta, la bella bambola di pezza fatta a mano. La particolarità degna di nota è che possiamo scaricare una app gratuita sul cellulare e creare la nostra simpatica amica di pezza esattamente come vogliamo, personalizzando abbigliamento, colore di occhi e capelli ed addirittura espressione del viso. Scoprite queste originali opportunità su regali.unicef.it.

La cooperativa sociale Mani Tese nasce circa 40 anni fa per combattere il divario sociale ed economico tra il Nord e il Sud del mondo. Per la Festa della Mamma propone, in collaborazione con l’azienda italiana Agraria Laurenzi, un kit di cosmesi all’olio d’oliva. Ogni confezione garantirà una percentuale del costo a sostegno della campagna inTRATTAbili, che si batte contro il traffico umano in Cambogia e Bangladesh.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori