Festival di Sanremo, la quarta serata

Grande successo per la serata di ieri che ha registrato il il 53,3% di share.

La quarta serata della 70esima edizione del Festival di Sanremo, che potrebbe passare alla storia come la più lunga di sempre, comincia con la gara tra le Nuove Proposte. A vincere la categoria, Leo Gassmann; premio della critica che va agli Eugenio in Via di Gioia.

Una serata lunga e che celebra in diretta la pace tra Fiorello e Tiziano Ferro, con tanto di duetto e bacio sulle labbra. Un spettacolo pieno di imprevisti e colpi di scena e il voto della sala stampa che celebra Diodato.

Amadeus ha guidato l’appuntamento con le co-conduttrici Francesca Sofia Novello e Antonella Clerici, Fiorello e Tiziano Ferro.

Ma la quarta serata sarà ricordata per la squalifica di Bugo e Morgan. A esibizione iniziata del brano Sincero, Morgan si interrompe. Sul palco non c’è Bugo. Il clamoroso abbandono della scena sarebbe legato alla decisione di Morgan di cambiare il testo della canzone, rinfacciandogli “la tua brutta figura di ieri sera”.

Il mancato ritorno sul palco dei due artisti provoca la squalifica. “Bugo e Morgan non rientrano. Si tratta di defezione, quindi da regolamento sono squalificati dal festival di Sanremo”, ha annunciato in diretta Amadeus.

Questa la classifica relativa alla quarta serata, con il voto espresso dalla Giuria della Sala Stampa:

1) Diodato 2) Francesco Gabbani 3) Pinguini Tattici Nucleari 4) Le Vibrazioni 5) Piero Pelù 6) Tosca 7) Rancore 8) Elodie 9) Achille Lauro 10) Irene Grandi 11) Anastasio 12) Raphael Gualazzi 13) Paolo Jannacci 14) Rita Pavone 15) Levante 16) Marco Masini 17) Junior Cally 18) Elettra Lamborghini 19) Giordana Angi 20) Michele Zarrillo 21) Enrico Nigiotti 22) Riki 23) Alberto Urso.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori