Filippine, rientrato allarme tsunami

Rientra l’allarme tsunami lanciato subito dopo il terremoto di 7.2 gradi della scala Richter, avvenuto nelle Filippine a Mindanao.

La scossa è avvenuta alle 11:39 ora locale (le 4:39 in Italia). Rischio onde anomale fino a 300 km dall’epicentro. Il Centro d’allerta tsunami del Pacifico (Ptwc) aveva avvisato che c’era la possibilità che onde anomale potessero crearsi e raggiungere le coste fino a 300 km dall’epicentro del sisma.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori